Archivi categoria: Ambiente

In Olanda la più grande rete mondiale di ricarica auto elettriche

E’ in Olanda che verrà realizzata la più grande rete nazionale al mondo di sistemi di ricarica veloce per veicoli elettrici. Il progetto prevede la creazione di oltre 200 stazioni lungo le autostrade olandesi comprensive di pensiline fotovoltaiche entro il 2015.

Fastned
, una start-up olandese fondata nel 2011 da Bart Lubbers e Michiel Langezaal, si è aggiudicata la concessione vincendo la gara d’appalto pubblica organizzata dal governo. Suo partner sarà la società svizzera ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, che ha annunciato la nuova collaborazione il 9 luglio.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

Navi tossiche in Asia

Sono 365 le navi cariche di sostanze tossiche inviate sulle spiagge dell’Asia meridionale dagli armatori europei nel 2012 per essere demolite e rottamate. Un numero record che rappresenta un aumento del 75% rispetto al 2011, in barba alle norme di salute, sicurezza e ambiente previste nei paesi europei. La denuncia è di Shipbreaking Platform, una coalizione globale di associazioni attive nella difesa di un riciclaggio delle navi sicuro e sostenibile.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

Temperature più alte Nord? E’ colpa delle città

Anche vivendo a 1000 miglia dalla più vicina grande città il clima della tua zona potrebbe essere cambiato e se pensi che la distanza sia in grado di metterti al riparo da eventuali impatti negativi hai torto.

Lo spiega uno studio recente pubblicato sulla rivista Nature Climate Change che dimostra come il calore generato dalle attività svolte nell’area urbana sia capace di influenzare l’atmosfera e avere un impatto sulla temperatura non solo nelle zone limitrofe ma anche anche a migliaia di chilometri di distanza.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

Campagna globale contro lo spreco di cibo

Piccole e semplici gesti di consumatori e venditori possono contribuire a ridurre drasticamente cibo sprecato o perso nel mondo ogni anno, una quantità abnorme pari a 1,3 miliardi di tonnellate.

E’ il tema della campagna globale “Think.Eat.Save. Reduce Your Foodprint” promossa il 22 gennaio da Unep e Fao a sostegno dell’iniziativa di Save Food che punta a migliorare l’efficienza e l’impatto ambientale lungo tutta la filiera alimentare.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

Controllare l’inquinamento dell’aria via smartphone

Gli scienziati della University of California di San Diego hanno creato CitiSense, un tipo di sensore portatile in grado di monitorare la qualità dell’aria e comunicare in tempo reale i dati rilevati al proprio smartphone o pc.

Il sistema potrebbe essere particolarmente utile per le persone che soffrendo di malattie croniche, come l’asma, hanno bisogno di evitare l’esposizione agli inquinanti.

I dati dai sensori possono servire non solo a chi li porta con sé ma essere anche utilizzati nell’area in cui vengono impiegati i dispositivi fornendo informazioni ad un pubblico più ampio. Con CitiSense si è in grado di controllare il livello di ozono, biossido di azoto e monossido di carbonio, ossia gli inquinanti più comuni emessi da automobili e camion.
Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Ambiente, Tecnologia

Estinzioni di massa e mercurio

Il mercurio, rilasciato in gran quantità dalle eruzioni vulcaniche, potrebbe avere avuto un ruolo significativo nel fenomeno di estinzione di massa delle specie avvenuto nel periodo Permiano, circa 250 milioni di anni fa.

E’ l’ipotesi avanzata da tre scienziati, Hamed Sanei, Steve Grasby e Benoit Beauchamp, della University of Calgary che hanno illustrato i risultati della loro ricerca sulla rivista Geology.

Si tratta di uno studio che ha preso le mosse analizzando i records sedimentari nell’isola del Axel Heiberg, parte del territorio di Nunavut in Canada, da cui è emersa una presenza anomala di mercurio (Hg) in coincidenza con il catastrofico die-off al passaggio Permiano-Triassico quando la vita sulla Terra rischiò di scomparire del tutto.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente, Scienza

Estinzioni di massa delle specie

L’estinzione o eliminazione di una specie è un fenomeno naturale che si ripete nel quadro del processo evolutivo. Ogni decennio si perde una specie negli ecosistemi non perturbati. Il tasso di estinzione si è però drammaticamente elevato negli ultimi due secoli a causa dell’impatto antropico.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

La rete della vita

I problemi della società globale contemporanea sono problemi sistemici. Significa che sono interconnessi e interdipendenti. Stiamo vivendo una crisi di percezione.

Mentre le cose cambiano le persone e le istituzioni sociali sono legate ad una visione del mondo sorpassata. Pertanto hanno una percezione della realtà inadeguata per affrontare la sfida di una società in cui cresce la popolazione e la connessione globale.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente, Scienza

Il libro nero dello spreco del cibo in Italia

Dodici miliardi di euro gettati nella spazzatura, venti milioni di tonnellate di cibo proveniente da campi e mura domestiche buttate via ogni anno nei rifiuti. Sono le scandalose cifre dello spreco alimentare in Italia documentate nel lavoro curato da Andrea Segrè e Luca Falasconi (“Il Libro nero dello spreco in Italia : il cibo” Ed. Ambiente).

L’indagine fa emergere una realtà sommersa e poco conosciuta che porta a interrogarsi in modo critico sul funzionamento del modello produttivo e di consumo moderno.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente

Rifiuti

Qualche tempo fa un biologo, Barry Commoner, accettò e divulgò la tesi di un’equazione tra società dei consumi e società dei rifiuti. Secondo la teoria insomma viviamo ai giorni nostri in un sistema sociale affatto vorace, “energivoro” e iperproduttivo che ha moltiplicato le occasioni di produzione del rifiuto.

Di fronte a noi sempre più sfila una sequela interminabile di rifiuti, sparsi in strada, nei prati, sulle spiagge, o liberi nello spazio come frammenti di satelliti.

A volte li guardiamo galleggiare in mari e laghi, a volte fluttuare nell’aria impregnata dagli effluenti gassosi.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ambiente