Archivi del mese: febbraio 2011

La corruzione minaccia il mercato

In Canada alla fine di giugno 2010 si sono svolti l’uno a ridosso dell’altro due importanti vertici internazionali degli Stati appartenenti al G8 e al G20.

In quest’ultimo forum, cui partecipano i ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali dei paesi che rappresentano il 90% del PIL mondiale, sono stati messi al centro i temi del risanamento della finanza pubblica e della riforma del sistema finanziario.
Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Società

Impatto sociale della tecnologia mobile

La diffusione di apparati mobili nel mondo ha raggiunto livelli impensabili.

Cellulari, smartphone, tablet, iPhone servono a miliardi di persone sparse in tutto il pianeta per compiti sempre più estesi e quotidiani.

Nel 2011, secondo Yankee Group, i telefonini in funzione saranno 5 miliardi, tre volte il numero dei personal computer. Per Wireless Intelligence le connessioni mobili supereranno la soglia di 6 miliardi a metà 2012 con Cina e India traino del mercato mondiale.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Tecnologia

Tempeste

La Terra sta subendo gli effetti dei gas serra, segnatamente dell’anidride carbonica, immessi nell’atmosfera dall’uomo e il pianeta è entrato in una fase di riscaldamento a lungo termine.

James Hansen, climatologo di fama mondiale, direttore del Goddard Institute for Space Studies della Nasa, nel libro “Tempeste” espone le sue analisi con un linguaggio comprensibile ma mette paura il suo agitare lo spettro della “Sindrome di Venere”.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Scienza

Prostituzione

La prostituzione rappresenta una riproposizione della scissione tra corpo e mente.

Nell’esercizio della prostituzione non c’è un rivalutazione del corpo in quanto fonte delle passioni ma c’è semmai una loro sterilizzazione perché in questo caso siamo davanti ad un freddo calcolo sul corpo, sul proprio corpo, concepito come una macchina da cui ricavare denaro.
Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Società