Interstellar

Il rischio di estinzione incombe sugli uomini a causa di eventi climatici che minano la possibilità di produrre cibo. La catastrofe che minaccia la Terra però non è imputabile all’uomo.

Non c’è una colpa attribuibile agli esseri umani. Il disastro è qualcosa che accade, per mutamenti indipendenti dalla volontà e dall’agire umano. Come reagiscono gli uomini di fronte al pericolo che riguarda la loro sopravvivenza? Chi li può salvare e come possono salvarsi? Quali qualità occorrono per vincere la minaccia mortale? Coraggio. Sguardo verticale. Forza d’animo. Intelligenza. Fede. Amore.

Bisogna guardare oltre la Terra per vincere la sfida della sopravvivenza e passare ad una nuova fase evolutiva.
Lo spazio è la nuova Frontiera. Lo è anche in un senso di ricerca e prova dell’anima umana.

Gli uomini possono difendersi solo se non rimangono chiusi nel loro piccolo Mondo ma solo rilanciando e proiettandosi in nuove dimensioni. Non restringendo il proprio orizzonte ma estendendolo.
Il Padre salva nell’Universo. La Figlia sulla (la) Terra.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Antropologia, Cinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...