Stop killer robots, campagna di Human Rights Watch

Human Rights Watch ha lanciato una campagna globale contro i Robot killer. L’obiettivo è quello di formare una coalizione mondiale per giungere alla definizione di un trattato internazionale che imponga un divieto preventivo e definitivo al loro sviluppo.
L’associazione per i diritti umani con sede a New York ha messo in guardia dal pericolo di una corsa mondiale alle armi robotiche che si potrebbe scatenare se fosse permesso anche ad un solo paese di realizzare queste infernali macchine di distruzione.

“Questo tipo di armi letali che sono in grado di colpire e uccidere senza intervento umano non dovrebbero essere mai costruite”, ha affermato Steve Goose, direttore della divisione armi di Human Rights Watch, in occasione della presentazione dell’iniziativa a Londra. “Un essere umano dovrebbe essere sempre coinvolto quando vengono prese decisioni sul campo di battaglia”. “I Robot killer infrangono i confini morali e legali, e vanno respinti in quanto ripugnano alla coscienza pubblica”.

Negli ultimi dieci anni, una maggiore utilizzazione di veicoli o droni armati senza pilota ha cambiato radicalmente la guerra, portando a nuove sfide umanitarie e legali. I rapidi progressi nella tecnologia hanno permesso agli Stati Uniti e ad altre nazioni, tra cui Cina, Israele, Russia e Regno Unito, di passare a sistemi che garantiscono più autonomia di combattimento alle macchine. Bisogna muoversi prima che Stati e imprese comincino ad investire risorse nelle armi artificiali intelligenti, completamente autonome, e prenda forma una nuova dottrina militare.

HRW ha anche elaborato un rapporto su questo tema e Christof Heyns Relatore speciale sulle esecuzioni extra-giudiziali, sommarie o arbitrarie, per l’Ufficio dell’Alto Commissario per i diritti umani, dovrà presentare una relazione sull’uso indiscriminato dei droni per la seconda sessione del Consiglio dei diritti umani a Ginevra, a partire da 27 maggio 2013.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti umani, Tecnologia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...