Giovani europei contro odio e intolleranza online

Razzismo, xenofobia e intolleranza si diffondono sempre più online. Sul cyberspazio i giovani soprattutto vengono continuamente raggiunti da espressioni che incitano, giustificano o istigano all’odio.

Davanti a questo fenomeno estremamente preoccupante per le società odierne, la democrazia e i diritti umani, il Consiglio d’Europa lancia l’allarme promuovendo una campagna giovanile contro il discorso dell’odio su Internet. L’iniziativa “The No Hate Speech Movement” è stata presentata venerdì 22 marzo al Palais de l’Europe a Strasburgo alla presenza del Segretario generale Thorbjørn Jagland.

“Sono troppi – si legge nella nota – i pregiudizi basati sul nazionalismo aggressivo, l’ostilità contro le minoranze, il fanatismo nei confronti dell’orientamento sessuale diverso, l’antisemitismo, la misoginia, come pure la cristianofobia, l’islamofobia e la ziganofobia. La risposta dell’Europa a queste inquietanti minacce è la creazione di un movimento di giovani che respingano l’istigazione all’odio e alla violenza, con la tolleranza”.

Giovani blogger e attivisti saranno formati presso i Centri europei della gioventù a Strasburgo e a Budapest, con un approccio innovativo di rafforzamento delle capacità, teso a sviluppare sane comunità di social network.

Alla campagna aderiscono 23 Paesi e i primi contributi sono arrivati dalla Norvegia, dalla Finlandia e dalla comunità belga francofona.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diritti umani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...