Perché Grillo?

Dopo che al Re Popolo si è sostituito sulla scena italiana il Popolo Re bisognerà tornare con più precisione e metodo sul tema della #democrazia diretta elettronica. La tecnologia apre quelle porte che il capitale chiude in faccia alle persone.

La crisi squaderna esistenze, demolisce certezze, si fondono le convinzioni nel crogiolo storico, tornano in campo vecchie paure e si riaffaccia in Europa lo spettro della fame, della miseria, il dramma dell’impoverimento. L’uomo flessibile della condizione moderna rischia di spezzarsi sotto il peso delle contraddizioni del sistema sociale. L’Italia presa nel vortice delle trasformazioni globali cerca le sue forze vive endogene per riportare il controllo, non subire e non lasciarsi travolgere dagli eventi.

“Nessuno sarà lasciato indietro” – dice il comico, dramatis persona dell’esigenza di protezione che sale di nuovo prepotentemente alla ribalta contro la minaccia di restare soli e schiacciati, precipitando senza rete. Perciò la Rete diventa il modulo di riconfigurazione e di riconnessione destinato ad assumere una valenza politica di ripristino del legame sociale e ri-protezione.

#Grillo critica la democrazia rappresentativa cui contrappone la democrazia diretta ma passa il suo tempo ad organizzare comitati elettorali per entrare nelle istituzioni rappresentative della Repubblica democratica italiana. Gli eletti in Parlamento del #M5S rappresenteranno una parte del popolo italiano che ha conferito loro un mandato formale.
Se Grillo o chi per lui fosse realmente coerente con una idea della democrazia diretta dovrebbe proporre non soltanto l’abolizione dei partiti ma anche quella del Parlamento e degli istituti rappresentativi locali. La democrazia diretta se contrapposta a quella rappresentativa porta conseguentemente al sovvertimento della Costituzione. Grillo vorrebbe che abbandonassimo la Costituzione ed il sistema democratico della rappresentanza per sostituirli integralmente con cosa?

PS : Perché Grillo parla in nome degli eletti, del M5S e degli elettori? Chi gli ha attribuito l’incarico di farlo? La democrazia peer-to-peer non ammette rappresentanza, perciò Grillo e #Casaleggio possono parlare soltanto in nome di se stessi, come non-rappresentanti del non-partito.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...