Homo sapiens. Encefalizzazione

Nel corso dell’evoluzione ci deve essere stato un momento (o una lunga fase) in cui il nostro neurocranio (nel quale c’è il cervello) è passato da dimensioni simili a quelle che ha uno scimpanzé attuale, che contiene un volume di meno mezzo litro, alle dimensioni del nostro che ne contiene quasi un litro e mezzo.

La paleontologia umana ha raccolto una messe di evidenze sull’argomento potendo così ricostruire un fenomeno di grande rilevanza che prende il nome di encefalizzazione.

Sul cervello si basa tutto il nostro successo e anche le nostre responsabilità di dominatori del pianeta.

Nell’espandersi la nostra scatola cranica ha assunto un aspetto di tipo globulare arrotondata in special modo nella parte posteriore.

Il nostro cranio è perciò una specie di sfera quasi in equilibrio sulla colonna vertebrale e sotto la quale un po’ più avanti rimane il nostro scheletro facciale.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Scienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...