Prostituzione

La prostituzione rappresenta una riproposizione della scissione tra corpo e mente.

Nell’esercizio della prostituzione non c’è un rivalutazione del corpo in quanto fonte delle passioni ma c’è semmai una loro sterilizzazione perché in questo caso siamo davanti ad un freddo calcolo sul corpo, sul proprio corpo, concepito come una macchina da cui ricavare denaro.

Che fa una prostituta? La prostituzione scinde l’atto corporale dall’aspetto spirituale restituendoci la separazione tra mente e corpo che diventa peraltro materia di sfuttamento commerciale.

Nell’amore libero invece l’aspetto del piacere non è disgiunto dal coinvolgimento di corpo e anima perché quel corpo desiderato si unisce al desiderio rivolto alla persona.

Nell’amore mercenario questo non avviene perché chi paga prende il corpo, il corpo senz’anima, disanimato.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Società

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...