Quando crolla lo Stato

Studi sull’Italia pre-unitaria a cura di Paolo Macry. Esigenza dopo il 1989 di ripensare alla modalità di funzionamento e di formazione degli Stati, intesi come apparati di comando e come comunità politiche e culturali. L’ipotesi è che per ragionare di simili tesi il momento del crollo sia una finestra analitica importante e finora sottovalutata.

Analisi della realtà pre-unitaria. Il Risorgimento visto come costruzione della statualità e anche sotto il profilo del crollo degli stati. Nascita è catastrofe (S. Veca).

Perché si diventa patrioti? Perché si rimane lealisti? Improvvisamente alcuni valori dominanti diventano disvalori.

Il collasso istituzionale è connotato da un’accelerazione temporale e da uno scollegamento con la norma. Sulla strada degli storici compare la “storia fuori controllo”.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...