Vincolo politico

Il Pd è in crisi e va messo in soffitta. Con che dovremmo sostituirlo? Con Vendola. Guardiamo ad altri paesi. A volte si fa riferimento a Tony Blair. Il leader britannico è tramontato ma è rimasto il Labour Party che ha espresso una nuova guida dopo un dibattito politico dai toni accessi e intensi.

Negli Stati Uniti? Clinton è passato, il partito democratico è rimasto riuscendo a far emergere un personaggio come Barak Obama. In Italia, siccome non si discute di politica, non si entra mai nel merito delle questioni, tutto si riduce alla chiacchiera sui leader a cui dovremmo demandare, a prescindere, la risoluzione dei nostri problemi.

Quindi il cittadino italiano posto davanti ad un inconveniente, ad una difficoltà, per risolverla, secondo la linea di pensiero dominante e largamente sostenuta da giornalisti e opinionisti, non si dovrebbe chiedere cosa deve fare ma chi può fare. Siamo di fronte ad una concezione perversa in cui conta il chi, e non importa cosa. E’ per questo che in politica abbiamo persone che cambiano da un giorno all’altro opinione su un singolo argomento.

Sicché il vincolo che i cittadini italiani stabiliscono in politica non è sul cosa ma sul chi. Abbiamo i berlusconiani, i vendoliani, i dalemiani così come i legami di sangue contano di più che i legami con le istituzioni statali. Questa è una delle peggiori degenerazioni del dibattito pubblico in Italia che deforma la discussione razionale in virtù della fedeltà all’una o all’altra personalità.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...