Kill Bill (1 e 2)

Bill spiega che il SuperUomo (Superman) rappresenta la critica alla natura umana (vile, incapace ecc.; vedi comportamento del fratello di Bill in quanto essere umano normale o atteggiamento del maestro Pai Mei verso l’allieva ignorante quindi di qualità inferiore).

La rivendicazione e la pretesa di una qualità superiore all’uomo in quanto essere, di un andare oltre, si porta con sé la violazione del diritto alla vita, la zoe o vita naturale di cui parla Agamben.

E’ proprio grazie a questo superomismo, che ha bisogno di sacrificio e preparazione estrema, cioè di tecnica perfezionata, che la vita dell’uomo diviene uccidibile. L’assassino, il killer, è questa qualità superiore rivendicata rispetto all’uomo naturale.

La donna in quanto generatrice di zoe può interrompere la catena della violazione del diritto alla vita (normale).

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...