I tre imperi (work in progress)

“Il mondo è un libro e chi non ha mai viaggiato ha letto soltanto la prima pagina” Sant’Agostino

Il mondo è più grande e più piccolo. Più abitanti, più paesi, più denaro. Ma le distanze si riducono. Globalizzazione, ovvero “l’ampliarsi e l’approfondirsi delle interconnessioni tra i popoli del mondo attraverso tutte le diverse forme di scambio”  : rende il mondo un organismo unico il cui funzionamento va spiegato e decifrato. I tre imperi sono Stati Uniti, Europa e Cina. Nessuno controlla completamente il mondo. La proposta di un G3. Ma nella realtà si parla di G2.

La geopolitca è il rapporto tra potere e spazio. L’Impero è potere ma anche spazio. “Le norme imperiali della superpotenza americana, di quella europea e di quella cinese avanzano ovunque”.

Cos’è Impero?

Per il popolo romano la sua missione è regere imperio populos….paci imponere morum (Virgilio). Romanus populus è l’unico depositario dell’imperium. Ma imperium è anche il potere dei magistrati supremi nell’antica Roma. Durante l’epoca imperiale imperium è riconosciuto ad ogni imperatore al momento della salita al trono. Il fondamento e l’origine di questo passaggio sta nella consuetudine dell’acclamazione imperatoria tributata dal Senato a Caligola il 18 marzo del 37 D.C. (Franco Cardini).

Nell’antichità tendenza ad identificare l’impero con un’organizzazione territoriale di grande estensione (imperium sine fine dedi) connotata  al vertice da un sovrano, riconosciuto tale universalmente, che afferma il proprio dominio su una pluralità di istituzioni pubbliche e popoli.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...